Andrea Stefanelli

Andrea Stefanelli

  • Percussionista
  • Live electronics
  • Luogo Torino
  • Generi Ambient
  • Età 30 anni
  • Sesso Uomo
  • Livello Semiprofessionista
  • Iscrizione Iscritto da 3 anni e 8 mesi

Media

21/02/2019

ResonHands - Oblivion

  • Ruolo Percussionista
  • Formazione Solista
  • TipoRegistrazione studio
04/09/2017

ResonHands - Escape From Reality

  • Ruolo Percussionista
  • Formazione Solista
  • TipoRegistrazione studio

Biografia

Andrea Stefanelli, in arte ResonHands, nasce il 17 giugno 1992 nel cuore del Salento, in una famiglia in cui la pur presente sensibilità musicale non ha ancora germogliato. Dimostra fin da bambino un ottimo feeling con la musica, che ben presto si traduce in un profondo desiderio di imparare a suonare. La prima chitarra, ricevuta in regalo all’età di 10 anni, diventa la fedele compagna con cui partecipa a numerosi progetti musicali locali e incontra una serie di musicisti diversi, che contribuiscono progressivamente all’ampliamento dei propri orizzonti musicali e all’avvicinamento a nuovi strumenti. Nel 2010, un viaggio fuori dall’Italia e l’incontro con un artista di strada fanno da sfondo a un vero e proprio colpo di fulmine con l’handpan, percussione melodica dei primi anni 2000, inventata e brevettata da due artigiani svizzeri. Nel 2014 si unisce alla punk band torinese From Here To Eternity come chitarra solista, partecipando alla realizzazione del secondo EP Wind of Madness, pubblicato il 15 dicembre dello stesso anno. Continua, intanto, a progredire nell’apprendimento autodidatta dell’handpan, strumento che tuttora si propone di valorizzare attraverso l’arte di strada in giro per Torino e l’Italia, con l’obiettivo di diffonderne le sonorità ancora sconosciute a molti. Non disdegna, però, altri canali di diffusione e nel settembre 2015 partecipa al talent show Tú Sí Que Vales su Canale 5, riscuotendo un ottimo successo di critica e di pubblico. Nel gennaio 2016 intraprende diverse collaborazioni con centri yoga e associazioni olistiche della città di Torino, promuovendo la musica handpan in sedute di focalizzazione e meditazione. Nei mesi successivi, lo scioglimento della band diventa occasione per dedicarsi a pieno a un nuovo progetto crossover che combina le delicate melodie handpan con potenti sonorità elettroniche, fondendo insieme stili di musica solo apparentemente molto diversi e distanti tra loro. A inizio 2017 nasce l’amicizia col produttore NeroArgento, con il quale attualmente collabora a tempo pieno per la realizzazione del suo primo album, previsto in uscita per il 2019